top of page

VITAMINA D E FERTILITÀ: ESISTE UN LEGAME?


La vitamina D è necessaria per il successo del trattamento di PMA?

Una carenza di vitamina D può influire sugli ormoni e quindi sulla fertilità di uomini e donne?

Una persona che non presenta carenze ha maggiori probabilità di concepire?


VITAMINA D L'aumento della concentrazione di calcio e fosforo nel sangue, e della vitamina D svolge un ruolo fondamentale nel mantenere in salute le cellule, gli organi e le funzioni vitali. > Consente la corretta mineralizzazione dei tessuti: ossa, tendini, muscoli, cartilagini, vene e denti. > È inoltre coinvolta nella regolazione degli ormoni, nella trasmissione nervosa, nella coagulazione del sangue, ecc.

VITAMINA D, FERTILITÀ E PMA La vitamina D è fondamentale per la fertilità. > Interviene nella produzione di ovuli e spermatozoi e nella produzione di ormoni sessuali. L'endometrio ha bisogno di vitamina D quando l'embrione si impianta nell'utero. Questa vitamina contribuisce anche al corretto sviluppo della placenta, favorendo una gravidanza sana.

OTTENERE UNA QUANTITÀ SUFFICIENTE DI VITAMINA D Il fabbisogno di vitamina D può essere soddisfatto in due modi:

> Esposizione al sole: 15-20 minuti di esposizione al sole nella tarda mattinata o nel pomeriggio assicurano all'organismo una quantità sufficiente di vitamina D ogni giorno. > Mangiare alimenti ricchi di vitamina D come : - pesce grasso

- semi germogliati (concentrato di vitamine)

- alcuni funghi (porcini, spugnole, finferli)

- tuorli d'uovo

- cioccolato fondente al 70% minimo

- burro e margarina

- frattaglie (il fegato per esempio)

Per massimizzare le possibilità di successo, vi consigliamo di sottoporvi a un esame del sangue per determinare i vostri livelli di vitamina D. Per saperne di più, contattate il nostro team di esperti all'indirizzo servicedossier@girexx.com.


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page