top of page

LIVE:QUANDO È IL MOMENTO DI PASSARE ALL'ETEROLOGA?

F.E.I:Valeria

GIREXX:Dott.ssa Claudia Cannizzo

Quando una coppia valuta l’idea di ricorrere ad una qualunque tecnica di fecondazione assistita quasi sempre finisce per essere assalita da mille dubbi e porsi domande come: Sarà sicura? Quali rischi corro? Quanto costa? E’ veramente necessaria o posso farne a meno? Cosa penseranno i miei amici, parenti e conoscenti? Il mio partner sarà d’accordo? Interrogativi e dubbi più che leciti. La tecnica della fecondazione eterologa è fortemente consigliata nei casi in cui gli esami clinici a cui si è sottoposta la paziente hanno comprovato che quest’ultima ha una scarsa riserva ovarica o produce ovociti di bassa qualità non idonei per dare inizio e concludere una gravidanza ma ci sono altri casi nei quali può essere considerata la fecondazione eterologa (ovodonazione).




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page